Isabella Ragonese, Giovanni Allevi e Steve McCurry alla Biennale della Cooperazione
Incontri con giornalisti, storici, artisti e tanti altri a Bologna dal 30 novembre al 1 dicembre
Serena Mosso | 22 novembre 2018

Proseguono le iniziative della prima Biennale della Cooperazione italiana tra dibattiti, conferenze e letture sui temi del lavoro, della sostenibilità e dell’innovazione, passando per il welfare e la legalità. Promossa dall’Alleanza delle Cooperative Italiane, il coordinamento delle centrali Confcooperative, Legacoop e Agci, la Biennale è già passata per Bari e sta viaggiando per l’Italia.

La prossima tappa è Bologna, dove dal 30 novembre al 1 dicembre si svolgerà un fitto programma di incontri con importanti economisti, sociologi, storici, giornalisti e politici ma anche attori e musicisti.

Tra gli artisti più attesi dagli studenti di Bologna l’attrice Isabella Ragonese, il cui reading aprirà l’evento di apertura di venerdì 30 novembre in Sala Podestà, alle ore 15. A seguire, il dialogo col fotografo Steve McCurry alle 18 e l’incontro col compositore Giovanni Allevi alle 21,30.

La Biennale della Cooperazione è realizzata grazie ai main sponsor Coopfond, Fondo Sviluppo, General Fond, Unipol; ai gold sponsor, Conad, Camst, Consital, CNS, Consorzio Integra, Granarolo, Emil Banca, Fon.Coop, Ire Coop, Cooperfidi, Ciba Brokers, Conscoop; con il contributo di Up Day, SCS Consulting, Nordiconad, Cirfood, Assicoop, Ciclat Ambiente, CPL Concordia, PA – Promozione Alberghiera, Gester, Akkanto, Cotabo, Caviro, Cadiai, Società Dolce, CTA, IBA, Cils, Zerocento, gruppo Colser Auroradomus, Co.ind, San Martino Cooperativa, Deco Industrie, Latteria Sociale Stallone, CoopCulture, Emilia Wine, Coopservice, CFC, Unilog Group, Clai, Cosepuri, Solco Imola, CIAB, Ageste, CPR System, Patfrut, Formula Servizi, Domus Assistenza, Proges, Power Energia, Parma 2064, Anastasis, Uniser, Mandragola Editrice, Netlit, Node, NRG Coop, Tribucoop, Open Group.

Commenti