Chi è Rosalía? - Aspettando il Primavera Sound
In attesa dell'appuntamento con il festival catalano a fine maggio, i nostri giovani reporter vi conducono alla scoperta di alcuni tra i protagonisti del cartellone
Alex Lung | 20 May 2019

Il claim dell'edizione 2019 del Primavera Sound Festival è "The New Normal": la "nuova normalità" prevede la parità tra nomi femminili e nomi maschili in cartellone (così come prevede la presenza di generi musicali diversissimi tra loro), lanciando una sfida al mondo della musica dal vivo internazionale. Si pensava fosse impossibile e invece ci è stato dimostrato il contrario: noi giovani reporter vi vogliamo condurre in un percorso di scoperta di alcuni dei protagonisti di uno dei festival musicali più importanti al mondo che non è mai stato "solo un festival", schierandosi da sempre e lavorando per rendere reali gli ideali che ha sempre appoggiato.

Non poteva mancare all'appello dell'edizione 2019 del Primavera Sound Festival la "padrona di casa" Rosalía, originaria proprio di un paese alle porte di Barcellona. Classe 1993, con due album all'attivo e numerosi singoli di successo, è una cantante poliedrica che espande il suo genere dall'art pop, al flamenco, passando per il R&B.

Il 2018 è stato l'anno della svolta per Rosalía, grazie all'album "El Mal Querer", primo nelle vendite in Spagna. La cantante e il suo team si sono ispirati al romanzo occitano del tredicesimo secolo "Flamenca", dimostrando una forte capacità di coniugare cultura, tradizione e modernità, fatto da non sottovalutare nella musica contemporanea. Tra le undici tracce troviamo il singolo che l'ha consacrata come una delle voci spagnole più promettenti, "Malamente", che presenta un profondo messaggio sulla violenza di genere e sugli amori tossici. La canzone riesce ad unire tinte pop e suoni tradizionali del flamenco, proprio a dimostrare l'enorme sperimentazione che si trova alla base dell'arte di Rosalía.

Non si può non menzionare anche uno dei tormentoni del momento, "Con Altura", che vede una collaborazione con un altro dei partecipanti al Primavera Sound Festival, J Balvin. Brano raggaeton, si tratta di un autentico pezzo d'arte che riesce a coinvolgere suoni tradizionali afro-caraibici e il flamenco, in una sperimentazione interculturale che la critica mondiale ha apprezzato a pieno. 

Il Primavera Sound Festival, che quest'anno si terrà dal 30 Maggio al 1° Giugno, si conferma ancora una volta come una kermesse moderna e avanguardista. La scelta della "nuova normalità" merita l'entusiasmo di tutti gli amanti della musica, in quanto spinge al superamento di quegli stereotipi che ancora oggi rendono l'industria dell'arte spesso più accessibile agli uomini che alle donne. Rosalía non può che sentirsi a casa: il suo lavoro, che trae forza dalla diversità, non è altro che un modo per aprire la strada ad una nuova concezione del mondo. 

 

Commenti