Elfi e Diavoli: le uscite di maggio con Muriel Barbery e Guido Maria Brera
Per riscoprire l'autrice de L’eleganza del riccio e l’autore che ha ispirato la recente serie Sky di successo
Serena Mosso | 25 May 2020

Sembrano provenire da un mondo nascosto i due consigli di lettura di questo mese. Un libro che parla di elfi, scritto dall’autrice che rese famosi i ricci e la loro eleganza; e la nuova edizione di un libro che parla del lato diabolico della finanza, raccontato da qualche settimana su Sky dai volti di Alessandro Borghi, Kasia Smutniak e Patrick Dempsey.

 

Uno strano paese, il nuovo romanzo di Muriel Barbery pubblicato da E\O lo scorso 13 maggio, racchiude magia e avventura, immaginazione e meditazione. Un sogno ispirato dall’Asia e dalle sue meraviglie, mischiato a temi contemporanei, che salta da considerazioni metafisiche a momenti di umorismo nel puro stile dell’autrice che abbiamo tanto apprezzato già ai tempi de L’eleganza del riccio. Una riflessione sul potere della poesia e dell’arte, sui grandi tormenti della civiltà umana, raccontata seguendo le vicende dei giovani ufficiali dell’esercito regolare spagnolo Alejandro de Yepes e Jesùs Rocamora alle prese con un autentico elfo. Petrus dai capelli rossi, iconoclasta e bevitore, appare quasi dal nulla in una notte di neve nella cantina del castillo dell’Estremadura, in cui Alejandro e Jesùs hanno fatto accampare le loro truppe, e svela ai due ufficiali una realtà del tutto inaspettata: quella di un mondo segreto che sta riunendo donne, uomini ed elfi e che può cambiare le sorti della guerra. Una terra d’armonia, poesia e bellezza, in cui strani rituali e l’incontro con un nuovo amore preparano un gran finale, quello della battaglia destinata a delineare il mondo che verrà.

 

Dalle terre auliche degli elfi ci spostiamo nelle terre demoniache degli umani, con la nuova edizione della Rizzoli di I diavoli di Guido Maria Brera in uscita domani 26 maggio. Riconoscerete il libro con gran facilità sugli scaffali dei negozi perché la nuova copertina riporta i volti di Alessandro Borghi e Patrick Dempsey – e qui si potrebbe aprire tutto un dibattito su cosa pensare delle ristampe realizzate a partire dalle locandine televisive e cinematografiche. Ma tant’è, il libro è stato ristampato e rappresenta una nuova opportunità, per chi non lo avesse già letto prima, di conoscere la storia cartacea da cui è tratta quella che Sky sta trasmettendo da aprile nell’omonima serie. Secondo l’autore Guido Maria Brera la finanza, la letteratura e la politica sono “arti del possibile”. In I diavoli ci sono tutte e tre e raccontano la crisi dei debiti sovrani, la rabbia esplosa nelle strade di Parigi, la fragilità del sistema bancario italiano che si è fatta terremoto. Il tutto seguendo le vicende di Massimo De Ruggero, pronto a scalare la finanza londinese, che si ritrova invischiato in una trama internazionale molto più grande di lui.

Commenti