Il logo della Serie A
Il logo della Serie A
L'angolo del campionato - La Juve per l'allungo, il Napoli per la rimonta, per il resto è bagarre
Roberto Bertoni | 6 April 2018

La prima a scendere in campo sarà la Juve, sabato alle 15, desiderosa di ripartire alla grande alla conquista del settimo scudetto consecutivo dopo lo smacco subito martedì sera in Champions League ad opera del Real Madrid. E l'avversario, sia detto con il dovuto rispetto, è ideale, trattandosi del povero Benevento, con ormai un piede e mezzo in Serie B. 

Il Napoli dovrà risponderle l'indomani e l'avversario, in questo caso, sarà ben più ostico, trattandosi di un Chievo con l'acqua alla gola e reduce dal pareggio-beffa in casa contro il Sassuolo; pertanto il compito, per gli uomini di Sarri, sarà tutt'altro che agevole.

Sempre sabato, invece, la Roma dovrà vedersela con una Fiorentina in buona salute, la Spal in lotta per la salvezza con un'Atalanta desiderosa di riconquistare un posto in Europa League e la Sampdoria con un Verona che definire disperato, specie dopo il 3 a 0 subito ad opera del Benevento nel recupero della ventisettesima giornata, è usare un eufemismo. 

Compleatano il quadro Torino-Inter, con la sfida nella sfida fra i due bomber Belotti IcardiCrotone-Bologna, con i calabresi a loro volta abbastanza messi male, Verona-Cagliari, ultima spiaggia per gli uomini di PecchiaUdinese-Lazio (ore 18) e, in serata, Milan-Sassuolo

La trentunesima giornata potrebbe rivelarsi, se non decisiva, comunque fondamentale sia per quanto riguarda la lotta scudetto sia per quanto concerne i piazzamenti europei e la corsa per la salvezza.

Commenti
SEGUICI CON
pagina Facebook pagina Twitter