Serie TV
Cinema: a cosa servono i colori?
Anche se molto spesso non ce ne rendiamo conto, i colori, nei film o nelle serie tv, possono influenzare notevolmente la nostra visione delle scene o dei personaggi
Paola Sorace | 10 May 2021

Il cinema utilizza i colori per descrivere emozioni e creare particolari effetti psicologici nello spettatore, riuscendo a coinvolgerlo alimentando alcune sensazioni. Esiste una vera e propria psicologia del colore che ci dimostra come l’utilizzo delle diverse tonalità influisce sull’umore, riuscendo ad accentuare il risultato.

Il significato dei colori

Seguendo questa tecnica notiamo subito come i colori freddi creino un’atmosfera surreale, usata quando si parla di ricordi o flashback, mentre i colori caldi trasmettono un forte senso di potere, passione o rabbia. Ogni colore ha caratteristiche specifiche che enfatizzano le emozioni che vengono trasmesse nella scena: il rosso simboleggia la rabbia, la passione e il desiderio, così come la violenza e il potere; il rosa è il colore del romanticismo e della femminilità, trasmette gioia e delicatezza, basta ricordare i vestiti delle protagoniste di “Mean Girls”; il giallo simboleggia gioia, felicità e speranza, ma anche follia, l’insicurezza, ossessività; il verde è il colore della natura, della salute ma anche della fortuna ma richiama spesso anche gelosia o invidia; il blu è simbolo di tranquillità, ma ci stimola anche un'idea di pulizia e freddo.

I colori nei film e nelle serie tv

In film come "Grand Budapest Hotel" di Wes Anderson, regista conosciuto per la prospettiva simmetrica delle scene, la scelta dei colori accompagna ed enfatizza la narrazione: dal rosa pastello dell’hotel che domina anche tra gli incontri dei due innamorati, alla prigione dove predominano colori cupi e toni dark.

Nel mondo dell’animazione è altrettanto comune trovare questa tecnica: nel film "Up" della Disney vediamo raccontata in colori vivaci la storia d’amore tra il protagonista e la sua amata; i colori cupi raccontano invece la malattia e i momenti più tristi.

Nella serie HBO "Euphoria", i personaggi possiedono ciascuno una specifica palette di colori che si rivede nei vestiti che indossano: Maddy ha come colore principale il viola, spesso associato alla regalità e allo status; il suo personaggio è infatti visto come una leader. Il viola rappresenta anche lunaticità e dramma, caratteristiche che rivediamo nella maggior parte delle scene che riguardano Maddy.

Commenti
SEGUICI CON
pagina Facebook pagina Twitter profilo Instagram