Scuola
Caro affitti, Ersu Cagliari risponde con un nuovo Campus per 240 studenti
Inaugurato a fine maggio, entro due anni il numero di posti letto in città salirà a 1.700
Redazione | 22 June 2023

A fine maggio scorso, alla presenza delle autorità locali, del presidente Ersu, Cosimo Ghiani, e del rettore di UNICA Francesco Mola, è stato inaugurato il nuovo Campus Universitario situato in viale La Plaia, a Cagliari. Situata a pochi metri dalla stazione ferroviaria e dal porto e vicina alla centrale via Roma, la nuova struttura residenziale universitaria dell’Ersu cagliaritano è stata dedicata allo scrittore e politico sardo Emilio Lossu che fece parte anche dell’Assemblea Costituente della Repubblica Italiana.

Nove piani comprensivi di un auditorium, varie sale studio, un polo direzionale e una mensa con 600 posti a sedere. Un progetto frutto di impegno continuo che verrà completato nel giro di due anni, quando verrà definito il secondo lotto in cui verrà realizzata anche una palestra e una mensa. L’organismo per il diritto allo studio della capitale sarda con l’inaugurazione del nuovo Campus Universitario di viale La Plaia è, quindi, mette a disposizioni 240 nuovi posti letto.

Così sono attivi circa 400 posti letto che, col progredire dei lavori, diventeranno circa 600 entro l'ultimo trimestre del 2023, per poi divenire circa mille nel terzo trimestre del 2024. Successivamente, al termine del 2025, con la conclusione del secondo lotto del Campus e la riqualificazione a nuova casa dello studente della sede del Corso Vittorio Emanuele, i posti totali diventeranno circa 1.700.

L’impegno dell’ente per il diritto allo studio cagliaritano in tema di residenzialità non si esaurisce qui: sono in corso, infatti, varie ristrutturazioni per riqualificare le case dello studente presenti in città, migliorando la qualità degli alloggi già in uso come nel caso del “nuovo” alloggio in via Monte Santo.

Il rettore Francesco Mola, durante l’inaugurazione della nuova residenza, ha parlato di: “uno sforzo condiviso e una crescita collettiva. Le proteste degli studenti - ha detto -  vanno ascoltate e la nostra risposta è questo servizio, ma si continuerà a portare avanti l’impegno con l’obiettivo di essere sempre più attrattivi”.

Invece, il direttore generale di Ersu Cagliari, Raffaele Sundas, ha ricordato la storia del Campus universitario, del programma integrato e dell’importanza della realizzazione di un luogo interamente pensato e dedicato agli studenti.

Nel corso dell’inaugurazione il presidente Ersu, Cosimo Ghiani, nel sottolineare gli effetti della crisi economica, ha sottolineato: “stiamo investendo sul futuro e i giovani sono il nostro futuro migliore”.

La fase di ristrutturazione degli immobili dell’Ersu Cagliari porterà ad ammodernare non solo tutte le Case dello Studente, ma anche le mense. Non va dimenticato che Ersu Cagliari ha anche risposto alla crisi del sistema di housing universitario aumentando il contributo “Fitto Casa”, un aiuto monetario per chi non trova posto nelle residenze universitarie, portandolo al valore massimo consentito dalla normativa ammontante a euro 2.500.

Commenti