Libri
Il ritratto di Dorian Gray
Tommaso Calleri | 5 February 2016

Ambientato nella Londra del XIX secolo, narra di un giovane, Dorian Gray, che arriverà a fare della sua bellezza un rito insano. Quando Basil Hallward, pittore suo amico, gli regala un ritratto, comincia a guardare la giovinezza come qualcosa di veramente importante: stipula allora quella sorta di “patto col demonio” grazie al quale rimarrà eternamente giovane e bello, mentre il quadro mostrerà i segni della decadenza fisica e della corruzione morale. Dopo una tormentata storia d’amore con un’attrice di teatro terminata col suicidio della ragazza, Dorian, vedendo che la sua figura nel quadro invecchia ed assume spaventose smorfie tutte le volte che egli commette un atto feroce, come se fosse la rappresentazione della sua coscienza, nasconde il quadro in soffitta e si dà ad una vita all’insegna del piacere, sicuro che il quadro patirà le miserie della sorte al posto suo….

 

Perché continuare a leggere libri di carta? Mi sembra sia una polemica accademica. Sì alla carta, ma il digitale permette di avere una scelta più ampia a prezzi più bassi.

Commenti
SEGUICI CON
pagina Facebook pagina Twitter profilo Instagram