Cinema e Teatro
Cinque film horror da vedere assolutamente
Da Hush a Il Buco, cinque titoli horror da non perdere
Amelia Faggiani | 18 June 2021

Ecco alcuni titoli da non perdere, se siete appassionati del genere horror.

Hush- terrore del silenzio

Maddie è una scrittrice di successo che vive in una casa isolata completamente sola. Una sera, mentre sta concludendo il suo secondo romanzo, un uomo mascherato entra in casa sua. Quello che non sa è che la scrittrice è sordomuta, e questo potrebbe essere il punto di forza per sopravvivere all’assassino… Nel film ci sono alcune scene senza suono, ma solo con immagini,  proprio per simulare la condizione di Maddie e per far capire agli spettatori il punto di vista della scrittrice. Il film ha molti colpi di scena e il finale lascerà senza parole.

Don't Breathe

Tre ragazzi, dopo vari furti, decidono di fare una rapina in una casa abitata da un veterano di guerra cieco, pensando che sia facile. Entrati nella casa il colpo che dovevano effettuare si trasformerà nel loro peggiore incubo… Nel film ci sono vari colpi di scena, e la cosa che colpisce di più è come sembra che l’anziano abbia organizzato la casa con trappole, proprio come se aspettasse da tempo che qualcuno entrasse in casa sua. I ragazzi faranno di tutto per uscire da quella casa, ma non sarà facile.

The stranger

James e Kristen decidono di passare la notte nella casa disabitata dei genitori di lei dopo che la serata si è conclusa con Kristen che rifiuta la proposta di matrimonio del compagno. Nella notte una ragazza bussa alla porta chiedendo di una certa altra ragazza, da quel momento inizia l’incubo per la coppia. Il film inizia molto tranquillamente, e procede in questo modo fino all’arrivo di quella ragazza che bussa alla porta. È presente molta suspense. James viene torturato, mentre lei è obbligata a guardare. Tutto ciò porta ad un finale inaspettato.

Unfriended

Dopo il suicidio di Laura, i suoi amici, grazie ad un programma internet, si trovano per chiacchierare, fino all’arrivo di una presenza sovrannaturale che prende il nome della ragazza morta e si introduce nella conversazione per portare al susseguirsi di eventi strani. La caratteristica di questo film è che le scene sono perlopiù viste dallo schermo di un pc, e perciò le presenze che spaventano tanto i personaggi compaiono subito sullo schermo, mostrando da subito agli spettatori le presenze sovrannaturali, generando così maggior paura in chi sta guardando il film.

Il buco

Un uomo, Goreng, si risveglia in una prigione verticale. Sopra e sotto di lui livelli interminabili. I prigionieri mangiano grazie a una piattaforma che procede di livello in livello, sulla quale c’è un banchetto. I prigionieri che stanno nei livelli più alti si ingozzano non lasciando nulla da mangiare a quelli che stanno ai livelli più bassi. Ciò che non si conosce è quanti livelli ci siano. Il film è un susseguirsi di scene crude e momenti di suspense. Ci saranno alcuni eventi che faranno capire agli spettatori come funziona “ la fossa” e soprattutto il perché alcuni ci siano finiti dentro. Il finale lascerà senza parole.

Commenti
SEGUICI CON
pagina Facebook pagina Twitter profilo Instagram