Arte
Frida Kahlo in mostra a Napoli, "Ojos que no ven corazón que no siente"
Contenuti, date e cose da sapere per la mostra sull'artista messicana
Alessandra Nicoletta | 5 May 2021

“Non dipingo sogni… dipingo la mia realtà”. Frida Kahlo artista unica, rivoluzionaria, capace di vivere la sua realtà reinventandosi sempre, arriva a Napoli con una mostra particolare che permette a tutti di conoscerla meglio.

Date e orari

Il “PAN” Palazzo delle Arti di Napoli in via dei Mille, è il luogo scelto dalla “Frida Kahlo Corporation” per l’esposizione della mostra inedita dedicata all’artista messicana. Così “Ojos que no ven corazón que no siente”, a cura di Alejandra López , coordinatrice da anni di svariate mostre temporanee dedicate all’artista e prodotta da Next Exhibition, rimarrà a Napoli dal 3 maggio al 29 agosto 2021 da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 20.30 - Sabato e  Domenica dalle 9.30 alle 21.30. Per affrontare in sicurezza tutto il precorso della mostra sono state applicate tutte le norme anti Covid 19 in vigore: i visitatori devono rispettare i percorsi stabiliti dalla segnaletica, mantenere la distanza di sicurezza e indossare le mascherine.

L'esposizione

L’esposizione, come dichiara Alejandra López, “contiene fotografie mai viste prima” che ripercorrono tutte le fasi, conosciute o inedite, della vita di Frida. Le fotografie partono dall’infanzia dell’artista, vissuta a Coyoacán  in Messico nel pieno della rivoluzione messicana, che vede il suo inizio nel 1910 quando Frida ha tre anni. L’animo rivoluzionario della Kahlo, che ha sempre dato come anno di nascita il 1910 per farsi associare alla rivoluzione messicana, diventa più evidente nelle foto che ripercorrono la sua giovinezza, dove si veste da uomo manifestando la sua ribellione. L’esposizione prosegue immortalando una Frida Kahlo adulta alle prese con il suo grande e sofferto amore per il pittore e muralista Diego Rivera, fino ad arrivare alla triste morte della pittrice avvenuta il 13 luglio del 1954. Il ricordo di Frida rimane impresso anche nelle sue lettere che  viaggiano sempre associate alle fotografie. Nelle lettere è possibile scovare dettagli su momenti particolari o vicende legate alla storia dell’ artista; ognuna di esse racconta stati d’animo, sentimenti, emozioni e  impegno politico. La mostra è completata dalle riproduzioni dei luoghi della vita dell’artista, degli accessori e dei vestiti tipici messicani che rappresentano l’identità che da sempre l’ha contraddistinta. L’esposizione presenta anche un’area multimediale realizzata con il sistema Remix 4.0, dove i visitatori avranno la possibilità di vivere Frida Kahlo in tutte le sue sfaccettature partecipando ad un’esperienza unica.

E così… ci si può perdere nei luoghi e nei momenti della vita di un’artista iconica, unica, anticonformista e rivoluzionaria che era in grado di comunicare attraverso le sue opere d’arte, perché lei stessa era Arte. Frida Kahlo è la dimostrazione di come una donna attraverso le proprie scelte, il proprio stile di vita e di moda, può insegnare a tutti come vivere con forza, determinazione, intelligenza e tanto coraggio. “Viva la vida!”

Commenti
SEGUICI CON
pagina Facebook pagina Twitter profilo Instagram